I GIOVANI E LA COSTITUZIONE

di N!03

Tornare tra i banchi di scuola per riflettere sulla Costituzione con i più giovani

All’interno della mostra, progettata e curata con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea, un unico elemento si ripete lungo le pareti: vecchie sedie di scuola, un oggetto che appartiene all’esperienza di tutti. In due aree l’oggetto reale è sostituito dalla sua riproduzione virtuale che compare in una grande videoproiezione. Quando il pubblico prende posto sulle sedie reali di fronte alla videoproiezione, questa si anima facendo comparire i veri protagonisti: gli studenti di alcune scuole medie e superiori di Torino.

Nei video i ragazzi mettono in scena le proprie riflessioni e ripropongono i temi discussi in classe. Pochi gesti e brevi frasi, supportati da una grafica animata che completa il significato del loro lavoro.

Nell’allestimento sono esposti anche sessantanove disegni realizzati da tre classi di quinta elementare, che rappresentano in modo metaforico la Costituzione.

TAG STORIA

cosa
Mostra temporanea
quando
Aprile 2009 - Giugno 2009
dove

Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà, Torino

per chi
Museo Diffuso della Resistenza della Deportazione della Guerra dei Diritti e della Libertà
© ennezerotre